Serle, con la Benaco Salò niente bis, stavolta è pareggio

Una fase della partita
Una fase della partita
- 15390 letture

Nel calcio, ogni partita è una gara a sè. Nella sfida di giovedì sera il Serle si è sbarazzato senza troppi patemi della Benaco Salò che oggi pomeriggio si è dimostrata una squadra ben più ostica che ha bloccato la formazione di casa sull'1-1.

Dopo una prima parte di gara abbastanza equilibrata, i ritmi si alzano verso la mezz'ora quando Coppola, posizionato sul secondo palo, manca il tiro al volo. Al 34' è lo stesso Coppola a causare il fallo che permette agli ospiti di beneficiare di un calcio di rigore. Sul dischetto va Lamsila che spiazza Simpsi.La formazione di casa reagisce immediatamente ed è ancora Coppola a farsi vedere nell'area avversaria: la sua conclusione di testa viene ribattuta sulla linea. È il 40' quando il Serle finalizza alla perfezione un contropiede: Cherubini lucido e altruista serve l'accorrente Belleri che fredda Bortolotti firmando il pareggio.Allo scadere altro brivido per la Benaco Salò che deve ringraziare l'eterno Bortolotti, attento sul tiro cross di Facchini diretto all'incrocio dei pali.

La ripresa vede la squadra di casa avvicinarsi al gol nei primissimi minuti con Belleri e Franzoni, in entrambe le occasioni ci pensa Bortolotti a salvare il risultato. Al 56' la squadra ospite conquista una punizione dal limite che Cigala spara alto. Poco dopo Bortolotti in tuffo nega il gol a Cherubini. Nella prima parte della ripresa le due squadre creano occasioni da una parte e dall'altra ma la stanchezza comincia a farsi sentire. Al 60' Simpsi salva i suoi sul diagonale di Seck e la Benaco Salò sembra prendere coraggio per premere sull'acceleratore. Al 64' la conclusione di Diaby attraversa tutto lo specchio della porta avversaria senza che nessuno riuscisse a deviare la palla in rete. Al 66' è ancora Simpsi a fermare Diaby con un uscita provvidenziale, in questa occasione gli ospiti reclamano un altro calcio di rigore che però il direttore di gara non concede. Il minuto successivo è il Serle ad avvicinarsi al gol del vantaggio: da posizione defilata Cherubini disegna una parabola imprendibile per Bortolotti che viene salvato dalla traversa con il pallone che non passa la linea di porta prima di tornare in campo. Al 73' è ancora Seck a gettare al vento un'occasione d'oro: il suo colpo di testa termina però a lato.

Fonte ®US Serle

Alessandro Alberti