Brescia, colpo esterno a Venezia

Andrea Caracciolo, oggi decisivo (arc.)
Andrea Caracciolo, oggi decisivo (arc.)

Il Brescia torna a vincere in trasferta, sconfiggendo per 2-1 il Venezia.

Le rondinelle sbloccano il risultato poso più della mezz'ora con Andrea Caracciolo, che di testa batte Vicari. I lagunari trovano il pareggio al 65' grazie a Modolo, ma al 67' Bisoli, ancora di testa, regala al Brescia il definitivo 2-1.

VENEZIA (3-5-2): Vicario; Bruscagin (58' Fabiano), Modolo, Domizzi; Frey, Falzerano, Stulac, Pinato, Garofalo (84' Zigoni); Litteri, Geijo. A disp: Audero, Gori, Andelkovic, Bentivoglio, Soligo, Zampano, Cernuto, Suciu, Marsura, Firenze. All: Filippo Inzaghi.

BRESCIA (4-3-3): Minelli; Coppolaro, Somma, Gastaldello, Longhi; Bisoli, Tonali, Ndoj; Spalek (70' Okwonkwo), Caracciolo (58' Torregrossa), Furlan (80' Meccariello). A disp: Pelagotti, Curcio, Viviani, Martinelli, Rivas. All: Boscaglia.

ARBITRO: Balice di Termoli.

MARCATORI: 34' Caracciolo (BRE), 65' Modolo (VEN), 67' Bisoli (BRE).

AMMONITI: Frey (VEN), Gastaldello (BRE), Torregrossa (BRE), Minelli (BRE), Somma (BRE).

Elia Soregaroli